, , , , ,

Come pulire i tappeti persiani

I tappeti persiani sono più delicati rispetto agli altri per cui meritano un’attenzione particolare quando si parla di pulizia. In questo articolo vi spiegheremo come prendervene cura evitando prodotti aggressivi e facendo invece affidamento su sostanze naturali.

  1. Bicarbonato

    Il bicarbonato è una sostanza naturale molto versatile e utile per diversi scopi. Nel caso dei tappeti persiani, è in grado di rispettare il tessuto senza rovinarlo e di ridare brillantezza al colore.
    Spargete il bicarbonato sul vostro tappeto e sfregate delicatamente usando una spazzola o una scopa, come Scopa Multi Gomma. A questo punto, lasciate agire il prodotto per 10 ore circa dopodiché potrete rimuovere il bicarbonato con l’aiuto della Scopa Elettrica. Il vostro tappeto persiano avrà così ritrovato la sua originaria brillantezza.

  2. Neve

    Ebbene sì, la neve può rivelarsi un aiuto prezioso quando si parla di pulizia dei tappeti persiani, grazie al suo straordinario potere assorbente. Chiaramente questo rimedio è utilizzabile solo nei mesi invernali e sono nel caso in cui sia reperibile la neve nella vostra località.
    Per utilizzare questo metodo potrete stendere il tappeto sulla neve, con il pelo rivolto verso di essa oppure potrete cospargere la neve direttamente sopra. Lasciate agire per pochi minuti e poi aspettate che il tappeto si asciughi, lo sporco sarà stato completamente assorbito!

Ti è piaciuto?

6 points
Upvote Downvote

Total votes: 14

Upvotes: 10

Upvotes percentage: 71.428571%

Downvotes: 4

Downvotes percentage: 28.571429%

Commenti (0)