, , ,

Come pulire la piscina e il fondo piscina.

C’è chi al mare preferisce la piscina, ma cosa separa la nostra voglia di estate dal tuffo in acqua?
La pulizia dell’acqua! Tenere sempre ben pulita una piscina è un compito lungo e spesso può essere anche faticoso. In questo articolo vi spiegheremo come fare perché i vostri sforzi siano ricompensati.

  1. Pulire la superficie

    Per prima cosa è necessario rimuovere tutti i residui galleggianti, che siano foglie, insetti e quant’altro. Armatevi di pazienza e di un retino con manico telescopico per raggiungere tranquillamente anche i punti più lontani. Vi ricordiamo che anche il retino deve essere pulito prima di ogni utilizzo per evitare che anche questo possa sporcare l’acqua invece che pulirla.Esistono due tipologie di retino: quelli piatti e quelli a sacco. Quelli piatti sono più veloci da svuotare quindi renderanno più facile la procedura di pulizia.

  2. Spazzolare

    Si tratta di una delle operazioni più importanti perché se non fatta frequentemente, renderebbe la rimozione dello sporco ben più difficile. Le pareti della piscina infatti si sporcano esattamente come la superficie e il fondo quindi è bene dare anche a loro una bella spazzolata. Se spazzolerete le pareti circa 2 volte a settimana, eviterete la formazione delle alghe. Per arrivare nei punti più profondi, munitevi di un bastone telescopico da attaccare alla vostra spazzola.

Ti è piaciuto?

1 point
Upvote Downvote

Total votes: 1

Upvotes: 1

Upvotes percentage: 100.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti (0)