,

Come pulire le scarpe da ginnastica

Da piccoli la mamma le chiamava “scarpe da tennis” anche se poi, magari, non avete mai preso una racchetta in mano… 🙂

Se non sapete come pulire e igienizzare le scarpe da ginnastica non preoccupatevi, vi suggeriamo noi qualche consiglio utile!

 

Oltre alla normale usura, il loro assiduo utilizzo può portare anche alla formazione di cattivi odori e macchie; è molto importante quindi prendersene cura frequentemente.

 

Potete decidere di lavare le scarpe sportive sia a mano che in lavatrice:

 

A mano – il lavaggio a mano è molto indicato nel caso di scarpe particolarmente macchiate e sporche.

 

Per prima cosa rimuovete i lacci e le solette, che andrete poi a lavare separatamente.

 

Munitevi di spugna – vi consigliamo di usare Spugna Style dal lato in fibra abrasiva – e bagnatela in una soluzione di acqua calda e sapone (provate col sapone di Marsiglia liquido), quindi strofinate energicamente le parti delle vostre scarpe che sono più malconce.

Potete passare la spugna (ancora umida) anche sull’esterno della suola, utilizzatela stavolta dalla parte morbida in spugna, e poi agite con un vecchio spazzolino usato per pulire a fondo.

 

Passate poi le scarpe sotto un getto d’acqua diretto per eliminare il sapone in eccesso, quindi ripetete l’operazione finché non avrete raggiunto il risultato di pulizia che desiderate.

 

Se avete difficoltà ad eliminare lo sporco, lasciate per una notte le vostre sneakers a bagno in una bacinella d’acqua calda aggiungendo un cucchiaio abbondante di bicarbonato di sodio; ciò renderà le vostre scarpe anche igienizzate, oltre che pulite.

 

Ora, potete lasciare i lacci e le solette a mollo nella bacinella; strofinate i lacci con uno spazzolino per rimuovere eventuali macchie residue.

 

In lavatrice – Sicuramente la procedura più veloce per pulire le vostre scarpe.

 

Ricordatevi sempre di togliere solette e lacci prima, quindi inseritele dentro un sacchetto di cotone e lavatele a 40°. Anche qui potete aggiungere un cucchiaio di bicarbonato al sapone liquido per lavatrice, vi assicurerà scarpe igienizzate e prive di cattivi odori.

 

Per entrambi i tipi di lavaggio la fase di asciugatura è la stessa: lasciate le sneakers all’aria aperta finché non saranno asciutte; ricordatevi di ripiegare verso l’esterno la loro linguetta prima di metterle ad asciugare.

 

Se non avete possibilità di farle asciugare all’aperto, potete sfruttare i termosifoni di casa, appoggiandole sopra, ed avendo cura di separarle con vecchi fogli di giornale.

 

Particolare attenzione per le scarpe da ginnastica di pelle bianche: utilizzate un batuffolo di cotone idrofilo con un po’ di sgrassatore! Un modo semplice e delicato per ravvivarne il colore senza graffiarle.

 

Se anche voi avete consigli utili, condivideteli lasciando un commento 🙂

Ti è piaciuto?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti ()