,

DRIIIIIN si torna a scuola! Ecco come ricominciare al meglio.

Cheerful smiling little kid (boy) against chalkboard. Looking at camera. School concept

La sveglia ricomincia a suonare di buon mattino e bisogna svegliare i bambini: in mezz’ora dovete buttarli giù dal letto, vestirli, preparare la colazione e arrivare a scuola, scegliendo le strade migliori per evitare il traffico. Bentornate corse folli mattutine!

Come possiamo rendere questo tragitto casa-scuola più facile e piacevole? Scopriamolo insieme punto per punto.

  • Contro i capricci vince la calma: così come nessuno di voi impazzisce all’idea di andare a lavoro, vostro figlio non ama svegliarsi per andare a scuola. Se proprio non vuole saperne di scendere dal letto, giungete assieme a un compromesso: una sosta al parco o un pranzo nel suo ristorante preferito potrebbero essere la mossa giusta!

 

  • La macchia è inevitabile ma non è la fine del mondo: è bastato il tempo di una merendina e di un bicchiere di latte per sporcare i vestiti puliti e profumati? Nella frenesia mattutina meglio avere uno smacchiatore sempre a portato di mano, la sera poi ci sarà il tempo per lavare e stirare con calma tutto. Meglio ancora se usate Vileda Viva Express Premium +, top level della gamma, l’asse da stiro che ottimizza gli spazi, per chi ha una casa piena di vestiti.

 

  • La colazione è importante! Sicuramente lo sapete già ma ripeterlo non fa male. Oltre al latte e a merendine e biscotti, non fate mancare la frutta. Anche una piccola porzione, a stomaco vuoto, può dare un notevole apporto di energie.

 

  • In macchina è un delirio: come se non bastassero clacson e semafori, i figli mettono a dura prova la vostra pazienza con una raffica di domande. La regola d’oro è solo una: non gridate per nessun motivo. Il modo migliore per calmarlo è usare un tono di voce più basso del suo, vi aiuterà a smorzare la conversazione.

 

  • I compiti il pomeriggio: Difficile crederlo ma studiare subito dopo pranzo è sbagliato, meglio tardare un po’ per permettere una corretta digestione e il giusto riposo. Fatelo studiare in un ambiente privo di distrazioni e soprattutto concedetegli le giuste pause: ogni 20 minuti di studio sono necessari dai 2 ai 5 minuti di riposo.

La campanella sta già suonando, buon anno scolastico a tutti! 

Ti è piaciuto?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti ()