L’umidità all’interno di un appartamento, spesso può causare la formazione di muffa sulle pareti. Questo fungo, oltre a essere sgradevole alla vista, può diventare anche pericoloso per la saluta, soprattutto se si soffre di allergie. Ecco qui come sbarazzarsene in 3 semplici passi.

 

what

 

1. Mescolare.

Innanzitutto realizzate una soluzione costituita da 1 parte di candeggina e 3 di acqua. In alternativa, potete utilizzare anche un detergente specifico ma prestate sempre molta attenzione alle istruzioni d’uso.

 

wow

 

2. Strofinare.

Utilizzate una spazzola o una spugna ruvida per strofinare la zona interessata. Non applicate troppa forza per evitare che le spore del fungo si disperdano nell’ambiente, scatenando possibili reazioni allergiche o problemi respiratori.

 

ops

 

3. Sciacquare.

Dopo aver rimosso tutta la muffa, risciacquate accuratamente la parete e lasciatela asciugare. Ricordare di lasciare aperta la finestra, in questo modo non solo il muro si asciugherà più velocemente, ma riuscirete a eliminare anche i residui di spore nell’aria.

 

clap

 

Far sparire la muffa sarà un gioco da ragazzi con questi semplici trucchi ma non dimenticate di proteggere sempre il viso con una mascherina e di indossare dei guanti protettivi durante il trattamento della parete, noi suggeriamo Guanti Marigold Il Resistente. Fateci sapere se questi consigli vi sono stati utili.

 

 




Condividi
LASCIA UN COMMENTO QUI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *