, ,

In estate attenti al sole… e alle macchie!

 

L’estate è la stagione più attesa dell’anno: mare, aperitivi, cene all’aperto, cura per il giardinaggio ma incombe sempre una minaccia pronta a rovinare il vostro relax… le macchie!

Un pericolo vecchio quanto il mondo, che viene a far visita soprattutto durante la bella stagione. Siete lì, con indosso il vostro bel vestito bianco e… plaf! Una macchia di vino rovina la serata.

C’è modo di evitare questo dramma? Certamente sì, scopriamo qualche utile “rimedio della nonna” che in pochissimo tempo può farvi ritornare il sorriso:

 

  • Le macchie di vino: calice in mano, giardino, la serata ha portato un po’ di aria fresca e mentre agitate il bicchiere, tra una chiacchiera l’altra, si compie il misfatto. Come in un film dell’orrore il vostro vestito si tinge di rosso. Niente panico! Non dovete abbandonare nel cestino il vostro abito, usate il sale sulla parte interessata, qualche goccia di limone e lasciatelo al sole. Una volta asciutto lavatelo in acqua e le macchie spariranno via.

 

  • Olio, grasso e salsa: sono alcune tra le macchie più temute e più facili da procurarsi. Di ancora più facile c’è il rimedio: il borotalco. Avete capito bene, basta lasciarlo agire per un paio d’ore e poi risciacquare il vestito con acqua e sapone. Tutto risolto.

 

  • Un buon caffè è quello che serve per iniziare la giornata con la giusta carica. Quello che proprio non serve , invece, sono le macchie di caffè. Avete due scelte, o maneggiare la tazzina con estrema delicatezza fino a sembrare dei pazzi paranoici oppure ricordare, che in caso di bisogno, l’acqua ossigenata pulirà i vostri vestiti. Basta versarla sulla parte interessata un paio di secondi e poi risciacquare come al solito.

 

  • Fondi di caffè. Già perché il caffè, incredibile ma vero, è anche un rimedio contro lo sporco. Utilissimo contro le macchie da bevande zuccherate o cocktail (che in estate abbandonano). Non dovete fare altro che tamponare con dell’aceto bianco e strofinare delicatamente il fondo di caffè sulla parte interessata. Risciacquare e voilà, come nuovo!

 

  • Limone. Ultimo ma non meno importante, ecco il rimedio per spegnere il fuoco con il fuoco. Utilissimo per trattare le macchie di frutta a freddo, qualche goccia sulla parte sporca, fate asciugare al sole e dopo un bel lavaggio il vestito brillerà come non mai. Gustatevi in tutta serenità la vostra macedonia!

 

 

 

Questi sono i rimedi di “primo soccorso”, voi ne conoscete altri? Condivideteli con noi.

Un’ultima cosa, dopo aver sciacquato i vestiti dovrete stenderli e… ahimè, stirarli.

Vi diamo un’altra dritta: utilizzate i prodotti Vileda per la cura dei capi, in particolare Vileda Telo Stiro Rapid per stirare molto più rapidamente, l’asse da stiro Vileda Express premium Plus, con presa per la corrente integrata per la massima libertà dei movimenti e lo Vileda Stendibiancheria Viva Dry Multifllex per minimizzare l’ingombro dello stendino.

Ti è piaciuto?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti ()