, ,

Come pulire gli oggetti tecnologici in 3 mosse.

In un periodo in cui i cellulari e i tablet sono diventati il prolungamento del nostro braccio, la cura e la pulizia di questi strumenti tecnologici è molto importante. Venendo utilizzati quotidianamente tali dispositivi entrano costantemente in contatto con germi e batteri. Ecco come fare per sbarazzarsene.

 

1. Cellulari e tablet.

In tasca, in mano, in bagno, questi dispositivi non ci abbandonano mai e per questo possono contenere più germi della tavoletta del water. Lo sapevate? Ma nulla di cui preoccuparsi basterà pulire lo schermo con un panno in microfibra, come Panno Microfibre Plus Universal, se volete, potete utilizzare una soluzione detergente adatta ricordandovi però di non spruzzarla direttamente sull’apparecchio per evitare spiacevoli incidenti.

 

cellulare

 

 

2. Auricolari e cuffie.

Le orecchie sono un luogo umido e quindi adatto alla proliferazione di batteri, per non parlare poi di quando ci si scambia le cuffie. Per evitare infezioni della pelle è quindi importante pulirle quotidianamente. Utilizzate delle salviettine umidificate o un panno umido. Et voilà! Potrete tornare a utilizzarle in tutta serenità, ricordandovi però di farle asciugare completamente prima di riutilizzarle.

 

auricolari

 

3. Computer.

Nel caso dei pc, il procedimento è molto simile al precedente. Utilizzate un panno imbevuto di aceto o alcol per lo schermo e il mouse. La tastiera invece può essere spolverata con un pennello, per arrivare con facilità a pulire le fessure tra i tasti. Pensate a quante briciole saranno rimaste intrappolate mentre mangiavate davanti al pc!

 

mangiare

 

 

Voi come pulite i vostri dispositivi tecnologici? Se questi trucchi vi sono stati utili, fatecelo sapere nei commenti.

Ti è piaciuto?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti ()