, ,

Pulire la doccia in 5 mosse.

calcified bathroom fittings in a hotel

Avete mai visto il protagonista di un film mentre fa la doccia? Oltre al fisico, anche la sua doccia è invidiabile e, quando esce dal box, tutto brilla incredibilmente! Nella vostra casa la realtà racconta una storia tremendamente diversa: un po’ per la scarsa collaborazione di chi vive sotto il vostro stesso tetto (avete presente quando il “darsi una rinfrescata” rende il vostro bagno simile alle terme Romane, dove il vapore non vi fa vedere a un centimetro dal vostro naso?), un po’ per la difficoltà di ripristinare l’ordine naturale delle cose.
Riuscire a mantenere bagno e box doccia puliti sembra proprio una missione impossibile. Tuttavia ci sono delle semplici regole da seguire per un box doccia sempre brillante, eccoli qui:

 

1 Rimedio naturale: il più gettonato di tutti, anche qui l’aceto è un ottimo elemento per far brillare la doccia, insieme al bicarbonato e al succo di limone. Strofinate con una spugna abrasiva Vileda Glitzi Bagno, ottima per piastrelle, porcellane, vetro e rubinetto del bagno; dopodiché  lasciate agire per qualche minuto prima di risciacquare. La presenza di cloruro d’argento nella parte abrasiva, evita la proliferazione di batteri e cattivi odori sulla spugna.

 

2 Elisir di eterna brillantezza: una miscela di alcol, sapone neutro e acqua calda. Una pozione magica per la massima igiene e per eliminare definitivamente il calcare!

 

3 Ammoniaca: ovviamente ammoniaca profumata, ottima per mantenere il vetro sempre pulito. Non dimenticate, dopo averla utilizzata, di risciacquare la superficie con acqua calda per eliminare la patina opaca.

 

4 Sale fino contro la muffa: è uno dei problemi più comuni, si accumula negli angoli e sulle pareti e si spazza via con un po’ di sale fino, acqua ossigenata e bicarbonato. Bastano tre manciate da aggiungere ad un litro d’acqua e avrete un pensiero in meno!

 

5 Una griglia in più, un idraulico in meno: durante la doccia è normale perdere qualche capello, ma il rischio è quello di intasare lo scarico con conseguente chiamata dell’idraulico. Come risolverlo? Applicate una griglia sullo scarico, così da poterla rimuovere una volta rinfrescati e lasciare il box subito pulito.

 

Ultimissimo consiglio, per la pulizia quotidiana provate anche Vileda Microfibre Anticalc. Combina le performance pulenti della microfibra con l’elevato potere ossidante del biossido di titanio. Ma non è tutto, le “stelline” bianche sul panno esercitano una potente azione di ossidazione di tutti i composti organici, come ad esempio l’odioso calcare!

 

Con questi suggerimenti risparmierete tempo e fatica. Avete altri consigli? Condivideteli con noi! 

Ti è piaciuto?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti ()