, , ,

Come pulire la grondaia in 3 mosse.

Pulire la grondaia è un’operazione non troppo amata ma, se compiuta due volte l’anno, eviterà eventuali danni alla vostra abitazione. Con i giusti attrezzi e un po’ di impegno riuscirete a liberarvi delle foglie e dello sporco delle grondaie, anche quelle alte.

  1. Innanzitutto, munitevi di un paio di guanti resistenti, come i nostri Guanti Protection, per evitare incidenti. A questo punto, con una scala ben salda al muro, iniziate una pulizia di base. Rimuovete tutte le foglie e, con l’aiuto di un piccolo rastrello, grattate via il muschio dai pluviali.
  2. Per svuotare i condotti vi suggeriamo di aiutarvi con una vecchia scopa, in questo modo toglierete ogni residuo. Dopodiché se avete un tubo per l’acqua abbastanza lungo, pulite bene l’interno dei tubi pluviali per rimuovere ogni detrito.
  3. In caso di tubi eccessivamente otturati, aiutatevi con un filo di ferro. Fatelo scorrere all’interno con uno straccio arrotolato all’estremità. In questo modo otterrete un effetto simile allo scovolo dei camini.

Una volta liberata la grondaia, spazzate via le foglie e i detriti caduti giù con l’aiuto della Scopa 2in1 Garden. Fateci sapere se i nostri consigli vi sono stati di aiuto!

Ti è piaciuto?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 4

Upvotes: 2

Upvotes percentage: 50.000000%

Downvotes: 2

Downvotes percentage: 50.000000%

Commenti ()