, ,

Soluzioni per pulire il materasso

L’igiene del materasso su cui dormi è una componente fondamentale per preservare la tua salute: un terzo della giornata lo trascorri su di esso ed è pertanto necessario pulirlo periodicamente. Forse penserai che pulire il materasso sia un compito particolarmente difficile e che richiede un procedimento complesso, in realtà con questi consigli che stiamo per darti può rivelarsi una faccenda semplice e sbrigativa 😉

Il materasso potrebbe avere accumulato nel tempo polvere e acari. Per liberarti di questo fastidioso inconveniente potresti sbattere energicamente il materasso con un battipanni; in alternativa, usa un’aspirapolvere, avendo cura di aspirare tutta la superficie, specie gli angoli e le parti laterali. Fatto questo, dovresti procedere a disinfettare la superficie: procurati una bacinella e riempila con acqua tiepida, versa del bicarbonato di sodio e con un panno in microfibra inumidito cospargi la soluzione sul materasso. Lascia asciugare, anche per un giorno intero, tenendo aperte le finestre in modo da far arieggiare la stanza. Se vuoi ottenere risultati eccellenti, il giorno seguente serviti di un vaporetto per disinfettare.

Fa’ attenzione alle macchie: ognuna va infatti trattata in modo specifico. Ad esempio, le macchie di sangue dovresti trattarle con acqua fredda e ossigenata, avendo cura di lasciare agire per alcuni minuti; se si verifica la comparsa di muffa sul materasso utilizza la candeggina tamponando con un panno la zona interessata, anche se essa potrebbe scolorire il tessuto in maniera definitiva.

Hai un bimbo piccolo che non riesce a trattenere la pipì a letto? Utilizza l’ammoniaca diluita in un po’ d’acqua e un panno in microfibra strizzato bene. Piccolo consiglio: se questi piccoli inconvenienti capitano spesso, procurati delle traverse impermeabili da mettere tra il coprimaterasso e il lenzuolo, sono facilmente lavabili in lavatrice e in questo modo risparmierai tempo e fatica 😉

Infine, prima di procedere alle operazioni di pulizia, ti suggeriamo di testare queste soluzioni su un angolo del materasso, e di asciugare sempre l’acqua con un phon per evitare di danneggiarlo. Dopo di ciò… non ti resta che dormire sonni tranquilli 😀

Ti è piaciuto?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti ()