,

3 regole per combattere l’inquinamento casalingo

Vuoi che casa tua sia un posto sempre perfetto e sicuro da germi e batteri? Allora pulire mobili e superfici non basta, dovresti iniziare a preoccuparti anche della qualità dell’aria! Esatto, sembra impossibile ma anche gli ambienti di casa possono essere inquinati da smog, fumi domestici e molto altro. Un bel respiro e segui queste semplici regole per sbarazzartene:
1) Via la polvere
La prima causa è proprio il nemico numero uno di tutti: la polvere. Spesso capita di soffrire di piccole allergie dovute semplicemente a un’aria poco pulita tra gli spazi in cui si vive. Il trucco è non lasciare mai accumulare troppa polvere: Vileda viene in tuo soccorso con l’aiutante che la elimina autonomamente da tutti i tipi di pavimenti, è Vr 102 e con un solo tocco ti dà una mano per la pulizia di tutti i giorni!
2) Pulire gli elettrodomestici
Spesso non ci si rende conto che elettrodomestici come microonde, forno e caldaie liberano particelle che inquinano gli spazi chiusi! In questo caso la manutenzione è essenziale, quindi ricordati di pulirli regolarmente e con cura. Panno Nuovo è il metodo migliore per farlo, ma evita i prodotti chimici, privilegia invece quelli naturali come limone e bicarbonato!
3) Gli ultimi trucchi
Un’altra buona abitudine per liberarsi dell’inquinamento è proprio arieggiare le stanze i più possibile! Apri le tue finestre per almeno dieci minuti al giorno, ancora meglio se fatto sia al mattino che la sera. Inoltre cerca di inserire dove c’è spazio alcune piante, le loro proprietà diminuiscono il livello di sostanze nocive negli ambienti, oltre che a dare un tocco di decoro alle stanze. Infine, ricordati di profumare casa tua sempre con oli essenziali, le loro proprietà antibatteriche sono un toccasana e un’arma efficace contro i batteri.
La pulizia è finita, ora puoi goderti l’aria pulita di casa tua e dire addio all’inquinamento casalingo!

Ti è piaciuto?

2 points
Upvote Downvote

Total votes: 4

Upvotes: 3

Upvotes percentage: 75.000000%

Downvotes: 1

Downvotes percentage: 25.000000%

Commenti (0)