,

5 oggetti che (forse) non sapevi fossero così sporchi

Quante volte al giorno sentiamo la necessita di lavarci le mani? Dopo aver preso i mezzi pubblici, dopo essere stati in bagno o dopo essere stati a contatto con particolari oggetti esterni. Questo perché germi e batteri sono sempre in agguato, ma forse troppo spesso dimentichiamo che questi proliferano anche in casa nostra. Ecco qui una serie di oggetti che usiamo tutti quotidianamente e che forse non sapevamo essere così sporchi. In questo articolo vi spiegheremo come eliminare ogni traccia di germi e batteri.

  1. Pulite con le spugne, poi pulite le spugne
    Con le spugne è così, un circolo vizioso di germi. Queste contengono circa 10.000.000 di batteri a causa dei resti di cibo, olio e grasso. Più usiamo le stesse spugne, più rischiamo di sporcare invece che pulire. Il nostro consiglio è quello di utilizzare la nostra nuova spugna Ultrafresh 2+1, con doppio trattamento antibatterico per una doppia protezione che rende l’abrasivo più igienico più a lungo e di ricordarci di sostituirle frequentemente.
  2. Lavate e asciugate i rubinetti
    Incredibile ma vero, i rubinetti, che sembrerebbero uno dei posti più puliti del nostro bagno, in realtà sono un vero e proprio covo di germi. Volete sapere perché? Dopo aver utilizzato il wc, apriamo il rubinetto per lavarci le mani, trasportando su di lui i germi del gabinetto. Dopodiché, con le mani pulite, richiudiamo il rubinetto tornando così in contatto con i germi e i batteri che avevamo lasciato sul rubinetto.
    Il nostro consiglio è quindi quello di lavare frequentemente i rubinetti e asciugarli dopo ogni uso, per esempio con Panno Microfibre Bagno, l’umidità è alleata dei batteri e ne aiuta la crescita.
  3. “Congelate” i peluche
    Se avete dei figli piccoli, sappiate che i peluche possono essere molto pericolosi per loro, questi infatti sono un vero e proprio nido di germi e batteri. Per quanto sembri strano da dire, “congelarli” è la soluzione migliore per eliminarli, in quanto le basse temperature li uccidono. Per questo vi suggeriamo di metterli in un sacchetto e infilarli in freezer per un uno o due giorni dopodiché lavateli in lavatrice.
  4. Cambiate il pigiama
    Molte persone tendono a tenere lo stesso pigiama per più di una settimana, in realtà questo può causare infezioni alla pelle o alla vescica. Durante il sonno infatti, non solo perdiamo la pelle morta, ma perdiamo anche molto sudore, tutto ciò viene quindi riverso sul nostro pigiama. Il nostro consiglio? Cambiatelo ogni 3 giorni!

  5. Anche ai germi piace la moda
    Le borse, oltre che i nostri effetti personali, trasportano migliaia di germi. Fermatevi un attimo a pensare a tutti i luoghi in cui le avete appoggiate: mezzi pubblici, pavimento, bagni, ecc… Ricordatevi che è quindi necessario prendersene cura e pulirle attentamente in base alle loro esigenze. Potete ad esempio utilizzare un panno, come Universal e prodotti contenenti aceto per eliminare ogni batterio.

Conoscevate le minacce nascoste in questi oggetti?

Ti è piaciuto?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 2

Upvotes: 1

Upvotes percentage: 50.000000%

Downvotes: 1

Downvotes percentage: 50.000000%

Commenti (0)