, ,

Come pulire i termosifoni

  • Eliminare la polvere

    Innanzitutto, prima di iniziare la pulizia assicuratevi che i termosifoni siano spenti e freddi. A questo punto come prima cosa, vi consigliamo di rimuovere la polvere superficiale con l’aiuto di una spazzola. L’ideale sarebbe una spazzola abbastanza sottile da raggiungere il retro dei termosifoni, dove si accumula la maggior parte della polvere. Andrà bene anche un pennello lungo.

  • Attenzione ai materiali

    I termosifoni possono essere in ghisa, metallo o alluminio. A seconda del materiale, è bene prestare più o meno attenzione per quanto riguarda la pulizia. I caloriferi in ghisa, infatti, sono più delicati e più soggetti all’annidarsi della polvere a causa della loro forma.
    Per pulirli vi suggeriamo di armarvi di un secchio pieno di acqua calda e una spugna, come Spugna Power 2+1. Versate lo sgrassatore nel secchio e strofinate bene su tutta la superficie. Ripetete più volte l’operazione, soprattutto negli angoli nascosti in cui si annida più polvere. Potrebbe essere necessario anche passare l’aspirapolvere con beccuccio per assicurarvi di aver eliminato ogni traccia di sporco. Nel caso di termosifoni in metallo o alluminio, l’operazione può essere la stessa ma richiederà meno tempo oppure, potrete ricorrere semplicemente all’aiuto di un panno antistatico.

  • Vi abbiamo dato una mano con questi consigli? Diteci la vostra.

    Ti è piaciuto?

    -6 points
    Upvote Downvote

    Total votes: 8

    Upvotes: 1

    Upvotes percentage: 12.500000%

    Downvotes: 7

    Downvotes percentage: 87.500000%

    Commenti (0)