, , ,

Come pulire il climatizzatore dell’auto

Il caldo è finalmente arrivato e iniziamo a sentire l’esigenza di attivare i climatizzatori dell’auto. Ricordiamoci però che l’aria che esce dai bocchettoni proviene dall’esterno e quindi può essere ricca di sostanze nocive e inquinanti. Per questa ragione è importante pulire regolarmente il climatizzatore e in questo articolo vi spiegheremo come.

  1. Pulire i filtri
    I filtri sono un elemento importantissimo per il climatizzatore dell’auto, questi servono a purificare l’aria sporca proveniente da fuori, per questa ragione però, possono ostruirsi con il tempo. Per risolvere il problema è necessario rimuoverli (consultate le istruzioni per farlo), poi puliteli utilizzando un detergente apposito e un aspiratore. Aiutatevi anche con un panno come Asciugapiù, delicato sulle superfici. Una volta l’anno, inoltre, è buona norma cambiare i filtri per assicurarsi che funzionino sempre al meglio.
  2. Attenzione al cattivo odore dell’aria
    Può capitare che, accendendo l’aria condizionata, avvertiamo cattivo odore provenire dai bocchettoni. Oltre al filtro, quindi è utile pulire anche loro periodicamente nebulizzando. Per farlo vi occorrerà uno spray apposito, dopodiché smontate il filtro e nebulizzate per circa 60 secondi nel vuoto rimasto. Assicuratevi di tenere i finestrini abbassati e il sistema di aerazione acceso sull’aria fredda, al minimo. Dopo aver svolto questa operazione, tenete accesa l’aria per circa 5 minuti in modo da far agire bene il prodotto e fate arieggiare l’abitacolo per un po’.

Per la pulizia del resto dell’auto, noi vi suggeriamo di ricorrere ai panni Colors 8pz che, grazie alla varietà di colori, vi permetteranno di distinguerli in base al loro utilizzo: finestrini e parabrezza, interni, sedili, ecc..

Se questi consigli vi sono stati di aiuto, fatecelo sapere!

Ti è piaciuto?

5 points
Upvote Downvote

Total votes: 11

Upvotes: 8

Upvotes percentage: 72.727273%

Downvotes: 3

Downvotes percentage: 27.272727%

Commenti (0)