,

Come pulire il ferro da stiro

Il ferro da stiro rientra tra gli “Irrinunciabili” per quanto riguarda gli elettrodomestici di casa! Utilizzandolo almeno una o due volte alla settimana, bisogna tener conto dello sporco e del calcare che si accumula sulla piastra. Ma perché è così importante? Oltre a mantenere il ferro in buono stato, protegge i vestiti dalle eventuali macchie dovute a una scarsa manutenzione. Ecco allora qualche consiglio per voi.

I rimedi tradizionali

Tra i rimedi naturali contro lo sporco, il più comune è il sale da cucina. Preparate una soluzione con acqua e due cucchiaini di sale iodato, inumidite Ondattiva e rimuovete le incrostazioni di calcare formate sulla piastra del ferro. Al posto del sale, potete eseguire lo stesso procedimento utilizzando il bicarbonato con succo di limone o acqua con l’aggiunta di aceto bianco riscaldato.

I rimedi chimici

In alternativa ai rimedi del passato, esistono diversi prodotti pensati apposta per pulire il ferro da stiro. Potete facilmente trovare uno spray specifico da applicare direttamente sulla piastra, aiutandovi nella pulizia con Asciugapiù. Una volta lavata in profondità la piastra usate Panno Universal, l’ideale per eliminare e asciugare la superfice.

L’importanza del copriasse

Spesso si pensa che la poca efficacia del ferro sia legato allo sporco accumulato, ma in pochi considerano l’importanza del telo copriasse quando stirano. Una delle caratteristiche di Total Reflect è proprio quello di risparmiare tempo e fatica: il rivestimento interno metallico riflette il calore e massimizza l’effetto sui capi. Oppure, Premium2in1 è stato progettato per stirare contemporaneamente i vestiti su due lati, grazie alla doppia imbottitura in spugna.

Dopo aver pulito con cura la piastra e aver letto questi consigli, niente e nessuno potrà fermare il vostro ferro da stiro!

Ti è piaciuto?

5 points
Upvote Downvote

Total votes: 5

Upvotes: 5

Upvotes percentage: 100.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti (0)