,

Niente lavastoviglie? 3 consigli utili per lavare i piatti a mano!

Tutti sanno che la lavastoviglie è un piccolo grande aiuto, soprattutto quando si torna i a casa tardi e si ha il lavandino pieno di piatti da lavare. Ma i più coraggiosi sanno che lavarli a mano non è impossibile, anzi! In alcuni casi bisogna farci l’abitudine, quindi ecco qualche consiglio per essere sempre preparati all’evenienza.

Scegli gli strumenti giusti

Può sembrare banale, ma la spugna giusta dimezza la fatica! Se amate i prodotti naturali, Ondattiva Naturale è perfetta su pentole e padelle antiaderenti, grazie alla sua speciale composizione in Teflon. Invece nei casi di sporco incrostato e difficile, Glitzi è la spugna sgrassante che rilascia uno speciale trattamento antibatterico, previene la proliferazione di batteri e i cattivi odori. 

Non rimandate mai

Accumulare le stoviglie nel lavandino è un classico di chi rimanda all’indomani. Il nostro consiglio? Lavate piatti, bicchieri, posate e pentole subito dopo aver mangiato. In questo modo non solo eviterete gli avanzi di cibo secco, ma vi sentirete anche più liberi e soddisfatti di aver lasciato tutto in ordine. Facilitatevi il lavoro con Actifibre, il panno in microfibra è perfetto come appoggio dopo aver sciacquato tutto e per non riempire d’acqua il piano di lavoro. 

Datevi un ordine

Ebbene sì, anche le stoviglie hanno un ordine preciso di pulizia! Per prime vanno le posate, per l’alto livello di batteri che possono contenere, è meglio sciacquarle con l’acqua più pulita possibile e calda. Dopodiché pensate a bicchieri e tazze, per poi finire con pentole, padelle e piatti. Infine, aiutatevi ad asciugare il tutto con Asciugapiatti e date una passata veloce con Clean&Shine le superfici in inox. 

A questo punto non potete tirarvi più indietro, indossate Protection e seguite i nostri consigli, avrete finito di lavare tutto in pochi minuti! 

Ti è piaciuto?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Commenti (0)